Mai abbastanza fuori

Questa è una lettera scritta da un amico che mi ha chiesto di pubblicare. Quando l’ho letta, non ci ho pensato due volte. Questo blog nasce con lo scopo di essere una casa anche per tutte quelle persone che hanno bisogno di un luogo dove poter essere se stesse attraverso la scrittura. Perché le parole […]

Read More Mai abbastanza fuori

Il mio corpo queer #PRIDEWEEK

“Non sei così uomo come credi di essere,” dice l’uomo cisgender ed eterosessuale con cui vado a letto. “Perché?” Gli domando, un po’ offesa.“Perché fai le coccole come una donna.”“E non pensi che il fatto che tu percepisca le mie coccole come coccole da donna dipenda dal fatto che non riesci a non percepirmi come una […]

Read More Il mio corpo queer #PRIDEWEEK

Sono frocio ma non c’entra l’amore – #PRIDEWEEK

Non ho mai avuto problemi a chiamare le cose con il loro nome: negri, puttane, sordi, ciechi, sfrante, down. Siamo tutti uguali. Combattiamo tutti le stesse battaglie. Siamo reietti, giocattoli rotti, clandestini che lottano ogni giorno per integrarsi nella comunità. Per farsi rispettare. Chiamatemi frocio, finocchio, culattone, ricchione. È vero: mi piace il cazzo. Mi […]

Read More Sono frocio ma non c’entra l’amore – #PRIDEWEEK