Un seme di oscurità e risentimento

Caro lettore e cara lettrice,non è la prima volta che scrivo un racconto simile. Ho provato a farlo su Facebook, per sfogarmi, per liberarmi, ma non c’è stata volta in cui io non abbia esitato, finendo per cancellare puntualmente tutto. Per timore, vergogna, per paura di essere giudicato, o semplicemente perché temevo di non essere […]

Read More Un seme di oscurità e risentimento

(Con)vivere con l’ansia: come gli attacchi di panico mi hanno cambiato la vita (pt. 3/3)

Da quando ho avuto il primo attacco di panico ci ho messo tre mesi per riprendere un ascensore. Prima di quel momento lo facevo senza pensarci, mentre dopo ho iniziato a evitare tutti i posti stretti per paura che mi venisse un attacco di panico. Il respiro è diventato un pensiero fisso, asfissiante, che mi […]

Read More (Con)vivere con l’ansia: come gli attacchi di panico mi hanno cambiato la vita (pt. 3/3)

(Con)vivere con l’ansia: come gli attacchi di panico mi hanno cambiato la vita (pt. 2/3)

Era da tanto che volevo scrivere di questo argomento, ma un po’ per pigrizia, un po’ per paura che rivivere questi ricordi potesse farmi tornare un attacco di panico, ho sempre rimandato. D’altronde, è iniziato tutto quando sono salito sulla Torre degli Asinelli per fare un sopralluogo per un racconto horror che stavo scrivendo ambientato […]

Read More (Con)vivere con l’ansia: come gli attacchi di panico mi hanno cambiato la vita (pt. 2/3)

Mai abbastanza fuori

Questa è una lettera scritta da un amico che mi ha chiesto di pubblicare. Quando l’ho letta, non ci ho pensato due volte. Questo blog nasce con lo scopo di essere una casa anche per tutte quelle persone che hanno bisogno di un luogo dove poter essere se stesse attraverso la scrittura. Perché le parole […]

Read More Mai abbastanza fuori

Proteggersi dal male, proteggersi dal bene: ‘Febbre’, di Jonathan Bazzi – #PRIDEWEEK

Ho conosciuto Jonathan Bazzi su Facebook, per caso, dopo essermi imbattuto in un post che aveva scritto in occasione dell’8 marzo e che avevo subito ricondiviso su tutti i social. Difficile non ricondividere quello che scrive Jonathan: la sua è una voce semplice ma concisa, flebile ma decisa, dolce ma tagliente. Così si è guadagnato […]

Read More Proteggersi dal male, proteggersi dal bene: ‘Febbre’, di Jonathan Bazzi – #PRIDEWEEK