‘Swallow’: ingoia e stai zitta

Ammetto di essere rimasta piacevolmente sorpresa quando, alla fine del film, ho scoperto che a scrivere e dirigere Swallow è stato Carlo Mirabella-Davis, non tanto per Mirabella-Davis in sé (che è alla sua opera prima e proprio per questo sono sicura che nel futuro ci regalerà piccole gioie) quanto perché è un uomo. Cercando di […]

Read More ‘Swallow’: ingoia e stai zitta

'Il buco': la quarantena è servita

Sempre più spesso il genere distopico assume forme nuove per raccontare la società e la fantasia, rappresentando la realtà in modi soggettivi e proponendo scenari lontani dalla nostra quotidianità che ci interesseranno sempre. Gli esempi si sprecano. E infatti eccone un altro, appena approdato su Netflix. Ammetto che il mio giudizio può essere offuscato dai […]

Read More 'Il buco': la quarantena è servita

‘Velvet Buzzsaw’: della morte, dell’arte, del niente – recensione

Mi perdoni il lettore se nelle prossime righe ci sarà un uso quasi eccessivo del condizionale. Ma è (dovrebbe) essere necessario.Velvet Buzzsaw. Se ci fosse ancora la produzione di film su cellulosa probabilmente avrei fatto firmare a chiunque una petizione per fermare Dan Gilroy. Ma (fortunatamente) è tutto digitale, facilmente dimenticabile e non mi posso […]

Read More ‘Velvet Buzzsaw’: della morte, dell’arte, del niente – recensione