‘Mamma Mia: Here We Go Again’ e cambiamo tutta la cronologia senza motivo

Mamma Mia (2008) e Mamma Mia: Here We Go Again (2018) costruiscono una storia lunga cinquant’anni, in cui l’unica cosa che funziona sono le canzoni senza tempo degli Abba (e la comparsata finale di Cher). Cronologicamente, infatti, tra il primo e il secondo film ci sono non poche incongruenze e misteri, per non parlare di … Continue reading ‘Mamma Mia: Here We Go Again’ e cambiamo tutta la cronologia senza motivo

Cose che non faccio (più)

Questo testo è stato scritto in un momento di rabbia. È personale, intimo, incazzato. È un testo che rigurgita umori e ingiustizie, quelle che io e tante altre persone come me siamo costrette a subire ogni giorno. Ricordiamoci che gli uomini che compiono le violenze sono uomini normali, gli stessi che poi si affrettano a … Continue reading Cose che non faccio (più)

ORLAN: l’ossimorico binario tra libertà e chirurgia plastica

Uno psicanalista al quale confidavo la mia intenzione di modificare il mio volto ha reagito come se gli avessi annunciato il mio suicidio; è uscito dal suo solito comportamento professionale per proibirmi di toccare o modificare il mio corpo.ORLANParlare di chirurgia plastica oggi farebbe cadere chiunque nel baratro della banalità, sia in ambito meramente descrittivo … Continue reading ORLAN: l’ossimorico binario tra libertà e chirurgia plastica