L’ora di George Orwell: il profeta di “1984” tra fake news e complottismo

Eric Arthur Blair, conosciuto come George Orwell, è il profetico intellettuale che ci ha (involontariamente) plagiati

Read More L’ora di George Orwell: il profeta di “1984” tra fake news e complottismo

L’ottimismo è il profumo della vita: 5 cose positive del 2020

Siamo tutti d’accordo nel dire che il 2020 è stato uno degli anni peggiori della storia, preceduto forse soltanto dal 476 d.C. o dal 1944: Covid-19 a parte, il 2020 è stato teatro di parecchi eventi spiacevoli, ninfa vitale dei telegiornali e, ormai, argomento fisso delle nostre conversazioni. Contrariamente agli anni precedenti, quindi, la vera […]

Read More L’ottimismo è il profumo della vita: 5 cose positive del 2020

Io preferivo non iniziare

Come iniziare qualcosa che non si vuole iniziare? Qualcosa che non si ha il coraggio di iniziare e che, allo stesso tempo, divampa con una forza brutale dentro di sé per la necessità di essere iniziato? Forse bisogna solo iniziare, da qualche parte. Come quando torni dalle vacanze estive e trovi la casa polverosa, che […]

Read More Io preferivo non iniziare

IL PEGGIO DEL PEGGIO DEL 2020

Perché accontentarsi dei migliori quando si può sguazzare nella melma del peggio dell’anno peggiore in cui abbiamo mai vissuto? Nel dubbio di esserci persi per strada qualche pezzo di rogna, qualche grana molecolare rimasta infilata in qualche guanto di nitrile scambiato per un profilattico in una notte brava in quarantena, eccovi una carrellata delle attività […]

Read More IL PEGGIO DEL PEGGIO DEL 2020

5 cose del 2020 da DIMENTICARE

Il titolo vero avrebbe dovuto essere: cinque cose di cui sarebbe stato bello fare a meno durante la pandemia, a parte la pandemia ovviamente. Ma non c’entrava. 5. IL FINALE DI BLY MANOR In realtà potevamo evitarci tutta la stagione e salutarci con il retrogusto dolceamaro che Hill House ci aveva lasciato. In fondo ci […]

Read More 5 cose del 2020 da DIMENTICARE

Un seme di oscurità e risentimento

Caro lettore e cara lettrice,non è la prima volta che scrivo un racconto simile. Ho provato a farlo su Facebook, per sfogarmi, per liberarmi, ma non c’è stata volta in cui io non abbia esitato, finendo per cancellare puntualmente tutto. Per timore, vergogna, per paura di essere giudicato, o semplicemente perché temevo di non essere […]

Read More Un seme di oscurità e risentimento

“Non leggo più”: come superare il dramma dello studente universitario

Chi studia lo sa: spesso leggere può diventare difficile, soprattutto quando si è immersi con la testa nei libri universitari, che oltre a occupare molto tempo prosciugano anche la voglia di dedicarsi a letture diverse. Anch’io, come penso tutti gli studenti universitari, ho passato periodi in cui non ho toccato libri che non fossero di […]

Read More “Non leggo più”: come superare il dramma dello studente universitario

(Con)vivere con l’ansia: come gli attacchi di panico mi hanno cambiato la vita (pt. 3/3)

Da quando ho avuto il primo attacco di panico ci ho messo tre mesi per riprendere un ascensore. Prima di quel momento lo facevo senza pensarci, mentre dopo ho iniziato a evitare tutti i posti stretti per paura che mi venisse un attacco di panico. Il respiro è diventato un pensiero fisso, asfissiante, che mi […]

Read More (Con)vivere con l’ansia: come gli attacchi di panico mi hanno cambiato la vita (pt. 3/3)

(Con)vivere con l’ansia: come gli attacchi di panico mi hanno cambiato la vita (pt. 2/3)

Era da tanto che volevo scrivere di questo argomento, ma un po’ per pigrizia, un po’ per paura che rivivere questi ricordi potesse farmi tornare un attacco di panico, ho sempre rimandato. D’altronde, è iniziato tutto quando sono salito sulla Torre degli Asinelli per fare un sopralluogo per un racconto horror che stavo scrivendo ambientato […]

Read More (Con)vivere con l’ansia: come gli attacchi di panico mi hanno cambiato la vita (pt. 2/3)