NEWS: ‘Hill House 2’ sta per arrivare

È ufficiale: quella che per me è stata a tutti gli effetti LA serie del 2018 (nonché primo orgoglio seriale di Netflix) tornerà nel 2020.
A dare la notizia è stato l’account ufficiale di The Haunting of Hill House su Twitter il 21 febbraio, dando via ai vari rumors confermati in seguito dal creatore e regista della serie, Mike Flanagan. Per adesso quello che sappiamo è che la nuova stagione sarà basata sul racconto Il giro di vite, scritto da Henry James nel 1898. Hill House potrebbe quindi diventare la nuova American Horror Story (o Channel Zero), cambiando trama e attori di stagione in stagione.
Il pericolo che tutti i fan della serie avvertivano era proprio l’eventualità di continuare forzatamente le vicende della famiglia Crain con un’altra stagione, stravolgendo il senso della storia senza aggiungere nulla di nuovo; rischio ormai sventato dalla conferma che la nuova stagione sarà tratta dal racconto di Henry James.
Ottima scelta, Flanagan.
Confidiamo in te.
(Di seguito la trama del racconto da cui sarà tratta, presa da qua).

Una giovane  istitutrice, che attraverso i suoi diari è la narratrice della storia, viene assunta da un affascinante uomo di affari londinese per prendersi cura dei suoi due nipoti, Miles e Flora mentre egli si trova via per lavoro. La paga è ottima, e la dimora magnifica. Unica condizione: durante la sua assenza l’uomo non dovrà mai essere contattato.
I primi giorni di lavoro sembrano essere perfetti, Miles e Flora si rivelano essere due bambini ubbidienti ed educati, con una spiccata sensibilità. Tuttavia la sua permanenza nella tenuta sarà sconvolta dalla presenza di due sinistre apparizioni, quella di un uomo e una donna a lei sconosciuti. Informandosi con la governante, la donna viene a scoprire che nella casa sono morti in circostante misteriose due amanti: l’istitutrice che l’aveva preceduta e il giardiniere, colpevole, sembra, di aver molestato il piccolo Miles.
Desiderosa di far luce sul mistero e di difendere i due bambini, l’istitutrice scopre che Miles e Flora non sono all’oscuro dell’esistenza di queste due entità, anzi…

Se vuoi, lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...