'Il buco': la quarantena è servita

Sempre più spesso il genere distopico assume forme nuove per raccontare la società e la fantasia, rappresentando la realtà in modi soggettivi e proponendo scenari lontani dalla nostra quotidianità che ci interesseranno sempre. Gli esempi si sprecano. E infatti eccone un altro, appena approdato su Netflix. Ammetto che il mio giudizio può essere offuscato dai […]

Read More 'Il buco': la quarantena è servita

WANTED: Shawn Mendes

Dopo Justin Bieber, Shawn Mendes è il cantante pop più giovane e famoso al mondo (e la carrellata di foto che seguono questa breve presentazione non possono che spiegare il perché).Classe 1998 (tranquill*, ha 21 anni), è un cantautore e musicista canadese che negli ultimi anni ha avuto sempre più successo, grazie anche sicuramente alle […]

Read More WANTED: Shawn Mendes

INTRODUCING: GIRLI

GIRLI (pseudonimo di Milly Toomey, classe ’97, cantante, cantautrice e rapper inglese) è un’artista abbastanza di nicchia che ha già racimolato qualche milione di visualizzazione, ma che, fino adesso, non è ancora riuscita a emergere fuori dal web. GIRLI è la perfetta fusione tra FEMME e Charlie XCX, cantanti, produttrici e performer inglesi che si […]

Read More INTRODUCING: GIRLI

WANTED: Charlie Puth

Charlie Puth è diventato ufficialmente la mia music crush definitiva.Classe 1991, cantante, compositore e produttore discografico statunitense, con due album alle spalle e tre EP. Prima di iniziare a seguirlo su Instagram e vedere le storie che pubblica in cui è sempre senza maglietta oppure fa il cretino senza maglietta, non l’avevo mai considerato. Ma […]

Read More WANTED: Charlie Puth

“Una parola è troppa ma due sono poche” – I mass media ai tempi del coronavirus

Coronavirus. Una parola che conosciamo tutti. Una parola che sentiamo ripetere come un mantra ovunque: sui telegiornali, sui giornali e anche sulla bocca delle persone. Questo virus cinese non è stato soltanto in grado di prendersi le nostre mani o i nostri respiri: si è preso anche le nostre menti, le nostre parole, i nostri […]

Read More “Una parola è troppa ma due sono poche” – I mass media ai tempi del coronavirus

Da vedere Otto Volte (e mezzo)

Chiunque voglia addentrarsi nell’analisi di uno dei film più preziosi della cinematografia italiana (ed europea) avendolo visto una volta solamente commette un errore gravissimo, rendendo inutile tale analisi. Un film del genere va visto più di una volta. Almeno otto volte e mezzo. Siamo nel 1963: Federico Fellini, insieme a Ennio Flaiano e a un […]

Read More Da vedere Otto Volte (e mezzo)

Queer Universe: ecosistema narrativo queer in ‘Steven Universe’

Questa è una tesina che ho scritto per l’esame di “Culture dell’intrattenimento” del corso magistrale CITEM. Il compito era scegliere un tema del programma e analizzarlo con gli strumenti appresi durante le lezioni; pertanto, alla luce di un percorso più ampio che sto portando avanti nel campo dei gender studies, ho deciso di dedicarmi a […]

Read More Queer Universe: ecosistema narrativo queer in ‘Steven Universe’